top of page

ALLERGIE: UN PROBLEMA A TUTTE LE ETÀ

Primavera, la stagione in cui la natura si riempie di fiori…e di polline! Davvero bisogna soffrire a causa delle allergie, in attesa che tutto passi, o esistono rimedi efficaci per ridurre le conseguenze di questo fenomeno?


La primavera fa sentire tutti un po’ stanchi e spossati e, negli articoli precedenti, abbiamo approfondito precauzioni e rimedi da adottare per affrontarla al meglio. E i fortunati che con il cambio di stagione cominciano anche ad accusare i sintomi delle allergie? Anche per questo ci sono rimedi e piccoli accorgimenti: scopriamoli insieme!

Cosa sappiamo delle allergie?

Le allergie da polline, si presentano principalmente nel periodo primaverile, anche se negli ultimi tempi, a causa del riscaldamento globale, molte specie vegetali stanno subendo una variazione del loro tempo di fioritura estendendo di conseguenza il periodo in cui un soggetto allergico risulta sensibile agli stimoli esterni.

Le allergie comportano per l’individuo una riduzione della qualità della vita e del sonno, e possono riguardare anche i bambini con predisposizione genetica. Inoltre, un aumento della quantità di radicali liberi nell’organismo – provocato da errata alimentazione, fumo di sigaretta, ecc. – da cui deriva un abbassamento delle difese immunitarie, può causare un innalzamento della frequenza e dell'intensità della sintomatologia allergica.

Come si manifestano?

In generale, l'allergia è una risposta dell'organismo al contatto con allergeni come:

  • polline di Graminacee, erbe e piante;

  • acari della polvere;

  • muffe;

  • peli e residui di animali (cane e gatto in primis);

  • punture di insetto;

  • farmaci e alimenti.

Dopo un'iniziale sensibilizzazione modulata da anticorpi come le Immunoglobuline di tipo E, IgE, in seguito a inalazione o ingestione di allergeni, queste sostanze scatenano una risposta pro-infiammatoria con rilascio di istamina, leucotrieni, bradichinina e altre sostanze, che porta alla comparsa di sintomi quali:

  • febbre da fieno o rinite: congestione nasale, starnuti, prurito alla gola e/o congiuntivite;

  • disturbi cutanei come eczemi, orticaria e dermatite atopica;

  • tosse e angioedema;

  • asma;

  • vomito e diarrea;

  • shock anafilattico nel peggiore dei casi.

Come prevenirla?

Per quanto riguarda le allergie da farmaci e/o alimenti, l'unico modo è evitarne l'assunzione.

Negli altri casi, in presenza di asma o sintomi gravi, sicuramente è necessario concordare con il medico di famiglia o lo specialista che ci segue un'attenta e mirata terapia farmacologica; ma in generale è possibile adottare alcune precauzioni atte a limitare la comparsa dei sintomi a seconda dell’allergene a cui si è sensibili:

  • effettuare lavaggi della mucosa nasale per evitare annidamenti degli allergeni e conseguenti sensibilizzazioni;

  • effettuare una corretta detersione con oli e/o creme specifiche per atopie in acqua tiepida tamponando (senza strofinare) le superfici corporee che manifestano eruzioni cutanee;

  • prediligere una costante assunzione di vitamine B, C, D e antiossidanti per contrastare radicali liberi e deficit immunitari;

  • diminuire la presenza di animali nell'ambiente domestico, ove possibile, se si è allergici al pelo di animali;

  • mantenere un adeguato grado di temperatura e di umidità in casa e areare spesso l’ambiente, in casi più gravi può essere utile trattare la polvere domestica con depuratori e soluzioni acaricide;

  • dulcis in fundo, non odiatemi per quello che vi sto per dire e vi garantisco che nessuno di noi la vorrebbe più sentire nominare, ma...una barriera fisica come la mascherina chirurgica può tornare utile nei momenti peggiori della fioritura, quando si spolvera o si spazzolano i nostri amici a quattro zampe, con l'aggiunta di una bella lavata di mani per evitare di causare un contatto diretto con gli allergeni toccandosi incidentalmente naso e occhi.

Questi sono gli accorgimenti principali che ho voluto condividere con voi: un problema che riguarda me e molte altre persone che si sensibilizzano soprattutto in questo periodo dell'anno. L'obiettivo? Diffondere un unico e personale messaggio che si racchiude in una parola: Benessere!!!




VUOI RIMANERE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITÀ DEL BLOG?





36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

VITAMINA C

VITAMINA B

コメント


bottom of page